Chi siamo

  

L’Associazione culturale “Alfonso Rendano”  si dedica a sviluppare attività culturali finalizzate al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni culturali, sociali e del patrimonio storico ed artistico di Carolei, piccolo paese dell'hinterland cosentino, nonchè a promuovere la conoscenza e lo studio della figura del musicista Alfonso Rendano, attraverso la divulgazione di pubblicazioni, l'organizzazione  e la gestione di manifestazioni, spettacoli, iniziative culturali e teatrali, convegni, mostre e seminari.



Organigramma

Presidente

Vice presidente

Tesosiere

Segretario

Marisa Passaniti


Giovanni Muoio


Luigina Orrico


Chiara Grassi

Coordinamento artistico  musicale

Cooedinamento storico-letterario

Daniela Roma


Bruno Castagna

Daniela Roma

Coordinatore artistico-musicale

    

Nel 1999 Daniela Roma si diploma in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio "F. Torrefranca" di Vibo Valentia. Dal 2001 al 2006 segue alcune Master Class con i seguenti Maestri: Aquiles Delle Vigne (presso la Internationale Sommerakademie Universitat Mozarteum, di Salisburgo), Daniel Rivera, Gabriel Kwok e Choon-Mo Kang. Nel 2001 esegue per la prima volta i brani del compositore calabrese Alfonso Rendano, in occasione del concerto d’inaugurazione dell’Associazione Culturale Alfonso Rendano di Carolei. Nel 2007 consegue un Master in Piano Performance presso la Hogeschool voor Muziek, University of Professional Education di Rotterdam. Ecco cosa scrive di lei il Maestro Aquiles Delle Vigne: “Daniela Roma possède un très grand talent… déploie beaucoup de musicalité et avec une sérieuse profondeur interprétative. Sa technique est superbe et surtout mise au service de la Musique. Je la considère une jeune artiste sérieuse et à la recherche de la vérité musicale…” (“... Daniela Roma possiede un grande talento ... Esprime molta musicalità sorretta da una consistente profondità interpretativa. La sua tecnica è superba e soprattutto messa al servizio della Musica. Io la considero una giovane artista seria e alla ricerca della verità musicale…”). Nel 2008  si laurea con il massimo dei voti e la lode, presso il DAMS (Dipartimento di Arte, Musica e Spettacolo) dell’Università della Calabria, con una tesi su La Sinestesia in Aleksandr Scriabin and Vasily Kandinsky. Si è esibita da solista e in formazione cameristica in sale e teatri di prestigio, quali: Wiener Saal - Mozarteum (Salzburg, Austria); Theater Saal - Orff Institute (Salzburg, Austria); Concertgebouw Jurriaanse Zaal - de Doelen (Rotterdam, Netherlands); Konzertsaal-SchloB Frhonburg (Salzburg, Austria); Teatro Pedrotti (Pesaro); Ademollo Hall - Palazzo Ducale e Palazzo Sani (Lucca); Castello di Santa Severina (Kr), Teatro A. Rendano (Cosenza); Auditorium della Discoteca di Stato (Roma); Parlement Bruxellois (Bruxelles); Fine Arts Center (University of Rhode Island, Stati Uniti d’America), Villa Doria ( Napoli).

Si è inoltre esibita per il San Giacomo Festival di Bologna, per le Giornate Rendaniane a Carolei (Cs), per I Messiaen Study Days presso la Muziek Zaal del Codarts, Rotterdam, per il Festival dell’Aurora di Crotone, per il Festival Courants d’Airs di Bruxelles e per il Piano Extravaganza nel Rhode Island( Stati Uniti). Nel 2003 registra rara musica per due pianoforti di Ferenc Liszt per la casa discografica Phoenix Classic. Nel 2005 incide, in duo con il pianist Roberto Galletto, con il gruppo da camera del Conservatorio F. Torrefranca di Vibo Valentia, il Carnevale degli animali di C. Saint Saens per la casa discografica Metis Film di Monte Porzio, (Pu).

Nel 2008 esce, in anteprima mondiale, per la casa discografica Phoenix Classic, il CD Alfonso Rendano Piano Works. Nel 2010 incide per la casa discografica Phoenix Classic, il concerto per pianoforte e orchestra di Alfonso Rendano, nella riduzione per due pianoforti in duo con il pianista Rodolfo Rubino (così come fu eseguito per la prima volta a Weimar da Alfonso Rendano e Ferenc liszt). Dal 2005 al 2008 è il direttore artistico e l’organizzatrice delle International Piano Master Class, tenute dal M° Aquiles Delle Vigne, presso il Palazzo S. Bernardino, a Rossano Calabro. Nel 2008 è Direttore Artistico dell’Euromediterraneo Piano Festival, che ha visto la partecipazione di pianisti provenienti da tutta l’area del Mediterraneo. I concerti hanno avuto luogo presso palazzo San Bernardino, a Rossano, e presso il Castello di Corigliano Calabro.

Dal 2008 è il direttore artistico dell’Associazione Culturale “Alfonso Rendano” di Carolei, Cosenza. 

Nel 2009 fonda l’Alfonso Rendano Duo con il flautista napoletano Ivan Nardelli, con il quale nel 2010 esegue, in anteprima mondiale, il brano, Echi d’Oriente, che il compositore Albanese Lodi Luka ha composto e dedicato al duo. Dal 2010 si esibisce in duo (due pianoforti) con la pianista turca Merve Mersinligil con cui ha fondato l’Anthos Piano Duo. Da diversi anni svolge un’intesa attività concertistica in Italia e all’estero, attraverso la quale cerca di diffondere e far conoscere nel mondo la musica del compositore calabrese Alfonso Rendano, di cui è riconosciuta dalla critica musicale come la massima interprete.Nel 2018 è uscito il suo nuovo CD contenente il Quintetto per pianoforte ed archi inciso con i Modus String Quartet, e brani per piano solo di A. Rendano, per la casa discografica Digressione Music.